CIAMBELLE

DSC01932ciambelle2.blog

Voglia improvvisa di ciambelle….ma alle 19.00. Non avevo quindi tantissimo tempo per prepararle prima dell’ora di cena. In questo il lievito istantaneo mi è venuto in soccorso e sono riuscita a cucinarle senza aspettare il lungo tempo che richiede la lievitazione del lievito di birra fresco

Buonissime….

 

Tempo: 10 min per l’impasto (2h di riposo con lievito fresco o 40 min con quello istantaneo)

Difficoltà: Facile

 

Ingredienti (per 12 ciambelle):
500 g di farina 00
50 g di zucchero + zucchero per guarnire
50 g di burro
25 g di lievito di birra fresco (o 1 bustina di lievito istantaneo)
La buccia grattugiata di un  limone
2 uova
un pizzico di sale
200 ml di latte
Olio per friggere

 

Cuciniamo:

Versare in una ciotola la farina, zucchero, limone grattugiato, sale, uova. Dare una prima impastata. Aggiungere il burro fuso.

Riscaldare il latte e sciogliervi il lievito (consiglio di usare una parte di latte in modo da essere liberi di versare nell’impasto il latte restante controllando che l’impasto non diventi troppo liquido). Se usate il lievito istantaneo versarlo direttamente nella ciotola perché non serve scioglierlo.

Impastare bene il tutto fino ad ottenere una palla liscia.

Coprire con pellicola e lasciare lievitare nella ciotola fino a quando l’impasto non avrà raddoppiato di volume. (1 ora con lievito fresco, 20 min con lievito istantaneo).

Prendere l’impasto una volta lievitato e formare delle striscioline lunghe circa 18cm e spesse 3cm. Chiuderle a forma di ciambella.

Posizionare le ciambelle su carta da forno, coprirle con pellicola e lasciarla rilievitare (1 ora con lievito fresco, 20 min con lievito istantaneo).

Scaldare l’olio di semi per friggere. Tagliare la carta da forno intorno alle ciambelle e inserirle con tutta la carta da forno nella padella per friggere. In questo modo si staccheranno senza perdere la loro forma. Togliere la carta dalla padella e girarle subito perché non brucino.

Asciugarle con carta assorbente e girarle nello zucchero semolato.

Servirle calde

Ti potrebbero interessare:

Pesche al forno con gelato

DSC01975peschegelato.blog

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: