SALTIMBOCCA A MODO MIO

DSC01965saltimbocca.blog

Venerdì ho preparato questo piatto per accogliere mio marito dopo tante ore di macchina da Monaco. So che gli piace un sacco e poi non avevo l’incubo dell’orario visto che potevo prepararli e poi riscaldarli quando fosse arrivato.

Tempo: 40 min
Difficoltà: Facile
Ingredienti:
8 fettine di sottofesa di vitello
8 fette di scpeck
Formaggio a fette (hemmental , galbanino o altro a disposizione)
Salvia
Mezza cipolla
250 ml di vino bianco
Sale e pepe
Farina
Stuzzicadenti
 

Cuciniamo:

Stendere le fettine per il lungo con la parte più larga verso il basso. Stendere per il lungo una fettina di speck tagliandola per non farla fuoriuscire dalla carne.

Mettere un pezzo di formaggio e arrotolare la carne per formare un involtino. Prendere un pezzo di salvia e metterla dalla parte in cui vedete l’ultimo lembo di carne. Bloccare il tutto con uno stuzzicadenti.

 DSC01962saltimboccacrudi.blog

Quando avrete fatto tutti gli involtini cospargeteli di farina facendo cadere quella in eccesso.

In una padella larga versate un po’ di olio. Quando sarà caldo mettete a rosolare gli involtini fino a quando non saranno ben dorati su tutti i lati. Salate e pepate e irrorate con il vino bianco. Aggiungte la cipolla tagliata a strisce sottili.

Abbassare un po’ la fiamma e lasciate cuocere con il coperchio per circa 20 min.

Ogni tanto girate il sugo e la carne per evitare che si attacchino alla padella. Se dovesse uscire un po’ di formaggio non importa, questo renderà il sughetto ancora più saporito.

Assaggiate il sugo ed eventualmente aggiungete ancora un po’ di sale e pepe.

Se lo faceste in anticipo sappiate che il sughetto tende ad addensarsi per cui aggiungete un pochino di acqua quando riscaldate gli involtini

Questo è un piatto davvero buonissimo.

Come contorno ho servito melanzane e zucchine al basilico.

Annunci

2 Responses to SALTIMBOCCA A MODO MIO

  1. crendina says:

    Li faccio anch’io questi! a volte al posto dello speck però uso il prosciutto cotto, se voglio qualcosa di più delicato 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: